PELLICOLA STATICA ANTIGRAFFIO OSCURANTE VETRI AUTO OMOLOGATA 300X50 GRIGIO

19,00

SPEDIZIONE GRATUITA IN 24H IN TUTTA ITALIA

Caratteristiche:
Descrizione:  Pellicola oscurante Serie Professional, nero bluastro

Kit fai da te. Adesivizzante ad acqua con kit di montaggio composto da cutter e spatolina.
Omolologata con certificazione Europea ABG che consente di applicare le pellicole solo nei vetri posteriori laterali e lunotto.

CON CERTIFICAZIONE DI OMOLOGAZIONE D-5352 EUROPEA.
Comfort di guida durante tutto l’anno. Durante l’estate riduce la temperatura interna dell’abitacolo e durante l’inverno non fa disperdere il calore interno, creando un ambiente confortevole. Minor deperimento degli interni: protegge sedili, cruscotti e tappezzeria dai raggi solari. Migliora i consumi di carburante su auto con climatizzatore, poichè riflettendo i raggi solari aiuta il condizionatore. Maggior sicurezza: nel caso di rottura cristalli dovuta a sassi, incidenti od altro, trattiene le schegge dei cristalli proteggendo i passeggeri. Minor abbagliamento: riduce l’effetto dell’eccessivo bagliore. Cambia “look” alla tua auto. Facile da installare!

Elimina il bagliore durante la guida.
Aumenta la privacy. Protegge l’interno dell’auto dai raggi ultravioletti.
In caso di rottura del vetro trattiene le schegge.
20% VLT (Visible Light Transmission).
La pellicola lascia filtrare solo il 20% di luce.
Prodotte e confezionate dalla PILOT
PILOT classifica questa pellicola come GREY (grigia) ma il risultato estetico è nero fumè, come si può vedere dalle foto pubblicate sotto di un ns lavoro fatto sulla nuova Ypsilon.
Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI E PER I SISTEMI INFORMATIVI E STATISTICI:Direzione Generale della Motorizzazione e della Sicurezza del Trasporto Terrestre

PROT N. 1680M360 Roma 8 maggio 2002
OGGETTO: Applicazione di pellicole adesive sui vetri dei veicoli
Pervengono richieste di chiarimenti da parte degli Uffici Provinciali della Motorizzazione in merito all’applicazione sui veicoli in circolazione, di pellicole adesive sui vetri dei veicoli.
Al riguardo si osserva quanto segue.
La materia non è regolata da norme internazionali né da norme comunitarie che prevedano l’omologazione di dette pellicole quali entità tecniche indipendenti, né risultano allo studio, sia in sede internazionale che comunitaria, normative specifiche in tal senso.
Tuttavia, nell’ambito dello Spazio economico europeo alcuni Paesi hanno adottato norme nazionali che disciplinano l’approvazione di dette pellicole non ché la loro installazione sui vetri dei veicoli.
Lo Stato Italiano, invece, ha ritenuto di non adottare norme nazionali, rinviando la regolamentazione della materia alla eventuale emanazione di normative comunitarie.
Non c’è dubbio, d’altra parte, che secondo i principi di libera circolazione delle merci, così come stabilito dall’art. 28 del Trattato CEE, non possono non essere accettate pellicole applicate ai vetri laterali posteriori e al lunotto posteriore dei veicoli approvate da altri Stati membri della Comunità europea o da Stati aderenti allo spazio economico europeo, fermo restando il rispetto dei campi di visibilità previsto dalle norme comunitarie.
Conseguentemente, in sede di visita e prova di revisione, ove venisse riscontrata l’applicazione delle suddette pellicole, dovrà essere verificato:
1) che sulle pellicole sia apposto il marchio identificativo del costruttore delle pellicole medesime;
2) che dette pellicole siano state omologate per il vetro sul quale sono state applicate. A tale scopo dovrà essere esibito un certificato di omologazione, costituito all’estero, dal quale risulti che le pellicole montate siano state approvate per lo specifico tipo di vetro su cui sono state applicate.
L’installatore dovrà certificare che il vetro, ovviamente di tipo omologato, ha lo spessore previsto in sede di approvazione delle pellicole.
Sulla base delle prescrizioni contenute nelle direttive 92/22/CE (vetri di sicurezza), 71/127/CEE (specchi retrovisori) e 77/649/CEE (campo di visibilità anteriore) non e’ consentita l’applicazione delle pellicole in argomento ne’ sul parabrezza ne’ sui vetri laterali anteriori; inoltre, l’applicazione sul lunotto posteriore, e’ ammessa solo a condizione che il veicolo sia allestito con specchi retrovisori esterni su ambo il lati.
E’ appena il caso di precisare che l’applicazione di pellicole adesive sui vetri dei veicoli non comporta l’aggiornamento della carta di circolazione a norma dell’art. 78 del Codice della strada.

IL DIRETTORE GENERALE
(dott. Giorgio Berruti)

10 disponibili

Qta
SPEDIZIONE GRATUITA IN 24H IN TUTTA ITALIA
2

  Ricambio nonoriginale Loghi e Marchi appartengono ai rispettivi proprietari ai sensi dell’Art. 21, comma 1 lettera C d.lgs 10 febbraio 2005, n.30 Codice della proprieta’ industriale.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “PELLICOLA STATICA ANTIGRAFFIO OSCURANTE VETRI AUTO OMOLOGATA 300X50 GRIGIO”

COD: 75008 Categorie: , Tag: